RIP

Mi sono ricordato di Avaj. Era un librettino smilzo dal formato strambo che usciva con Linus. Lo disegnavano Pazienza, Vincino, Jacopo Fo e Angese. Spero di non dire una cazzata, ma Paz produsse proprio lì una cosa bellissima e piena di poesia, Sotto il cielo del Brasil. Bellissima y final, perchè Avaj si interruppe proprio con la morte di Pazienza.

Di Vincino, oggi, continuate a leggere ovunque il suo segno nervoso. Jacopo Fo è sulle montagne. Stamattina comincia male, e scopro che è morto Angese. Negli anni ottanta, disegnava (sul Satyricon di Repubblica, se ricordo bene) Occhetto e Martelli come due bambini che litigavano. Ero un bimbo anch’io, ed era una delle mie strisce preferite.

Qui il ricordo di Jacopo Fo.

Annunci

Una Risposta to “RIP”

  1. miic Says:

    ero meno bambino, ma Angese era tra i miei preferiti. Craxi grande e Martelli piccolino erano impagabili. E quando morì Pazienza fu forse proprio Angese a scrivere che se fosse morto, invece, Vincino, per il giornalino sarebbe stato un problema visto che AAJ era un brutto titolo… grandi personaggi (anche se Jacopo Fo umpf e Vincino è diventato schiettamente di destra). Peccato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: