Le nove domande da fare al proprio capo (versione Rialzati, Italia)

Come lette sul Corriere. All’incirca.

1) Quanto zucchero le devo mettere nel caffè?

2) Quale tipo di spillatura preferisce per le fotocopie, una, due o tre graffette?

3) Preferisce che le faccia quotidianamente due ore di straordinario non retribuito oppure è più gradita la mia presenza qui anche il sabato e la domenica?

4) Che possibilità di crescita ho in questo lavoro se accetto di rimanere al nero e non richiedo aumenti per i prossimi diciotto mesi?

5) Quante telefonate dei suoi figli sono autorizzato a passarle nel corso di una giornata?

6) Quindi se dimezzo il numero precedente e ne sottraggo altre cinque ottengo il numero di telefonate di sua moglie che sono autorizzato a passarle nel corso di una giornata, vero?

7) Quali sono le priorità della vita privata dei miei colleghi che le devo venire a raccontare quotidianamente?

8) Io? Io non ho visto assolutamente nulla. Non ho neppure mai aperto quella porta.

ma soprattutto

9) Come sarebbe a dire che ho fatto troppe domande e sono licenziato?

Annunci

14 Risposte to “Le nove domande da fare al proprio capo (versione Rialzati, Italia)”

  1. sacherfire Says:

    Ok, ora dicci quale di queste te hai dovuto iniziare a fare ;-)
    Io la 6 e basta

  2. Antonio Says:

    Qualcuno potrebbe dire che la 8) è fortemente autobiografica. Qualcuno, eh.

  3. Giorgia Says:

    (“Ben torni omai”, bisbigliaron vèr’ me co’ ‘l capo chino…)

  4. larvotto Says:

    Ma bentornato!
    Pensavo fossi scappato all’estero :D

  5. Ale Says:

    Quella che mi appartiene di più è la 7.

  6. megbr Says:

    ehm… solo per offrire un altro punto di vista..
    la 1) tutti .. sanno che prendo il caffè con due -2- palle di zucchero (la nostra macchinetta lo eroga così.. non è colpa mia..). I nuovi vengono subito informati …
    la 2) ho faticato non poco a far mettere una sola graffetta rigorosamente ad angolo, dal basso verso l’alto (così si agevola la girata delle pagine) .. si deve lavorare in efficienza no? son cose…
    3 e 4.. no dai.. nero mai .. ma è preferibile correre 100 mt a ostacolo con l’aorta perforata piuttosto che concedere una variaizone di livello (avete vagamente idea di quali guerre interne può portare il riconoscimento di 10 e in più ad uno e non al’altro?)
    5-6-7-8 .. visto che si parla di cose piccanti.. il compagno del capo è un segreto che fa ridere anche pulcinella…

  7. ugo Says:

    e Dio sia lodato!

  8. encantado Says:

    abbiamo davvero mangiato insieme? …. sono curioso di sapere chi sei allora. Piacere
    Encantado

  9. Irish Coffee Says:

    una volta forse
    ora sta ben alla larga :)
    o lo licenzio io ^^

  10. fabio Says:

    hey, come stai???
    sul myspace de ELLOS c’è tutto il disco nuovo! Happy day!
    baci
    f.

  11. Vinx Says:

    Per fortuna il mio capo invece dorme sempre.

  12. PPG Says:

    Un saluto…e nulla più…

    :-)

  13. Luna Says:

    ora che Luxurya va all’isola dei famosi, ricomincerai a scrivere, vero?

  14. IllegallyBlonde Says:

    Si, si!!! Torna, torna We miss you :…(. Dopo lo scioglimento dei Blume penso che non riuscirei a sopravvivere anche a questo abbandono…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: